Ecolabel UE

Marchio di qualità ecologica dell’Unione Europa che individua prodotti e servizi che hanno un ridotto impatto ambientale durante il loro intero ciclo di vita.

Il logo dell’Ecolabel è rappresentato da un fiore e oggi è un simbolo riconosciuto in tutta Europa utile a orientare i consumatori verso prodotti e servizi più ecologici e rispettosi dell’ambiente. Questo sistema di certificazione, riconosciuto in tutti i Paesi dell’Unione Europea, è volontario: le imprese possono richiedere l’etichetta Ecolabel per i propri prodotti, ma non sono obbligati a farlo.

Se sul prodotto è presente l’etichetta Ecolabel significa che quel prodotto è stato controllato da un organismo indipendente – il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit - che ne ha certificato la conformità a criteri ecologici rigorosi definiti a livello europeo. Questi criteri riguardano l’intero ciclo di vita del prodotto - dall’estrazione delle materie prime alle fasi di produzione, trasporto, uso, recupero e smaltimento – con riferimento ad esempio ai consumi di acqua ed energia, alla presenza di sostanze chimiche, alla possibilità di riutilizzare o riciclare il prodotto, al contenuto di materiale riciclato.

Attualmente i prodotti in commercio in Europa con marchio Ecolabel sono circa 37.000.

Il marchio Ecolabel è stato introdotto nel 1992 con il Regolamento CEE n. 880/1992 e oggi è regolato dal Regolamento CE n. 66/2010, come modificato dal Regolamento EU n. 782/2013.

Copyright © 2020 Green Update - Tutti i diritti riservati

  • Green Update Instagram
  • Green Update LinkedIn
  • Green Update Facebook