• Redazione

Energia solare, Abu Dhabi avrà la più grande centrale al mondo

Aggiornato il: ago 2

Via libera alla realizzazione di “2GW”, il più grande impianto fotovoltaico al mondo. Fornirà elettricità a 160.000 famiglie e consentirà un taglio di emissioni pari a 470.000 auto tolte dalla strada.


Questa settimana, infatti, la Emirates Water and Electricity Company – EWEC, compagnia che coordina l’acquisto e la fornitura di acqua ed elettricità nell’Emirato di Abu Dhabi e aree circostanti, ha assegnato il contratto per la costruzione di quella che diventerà la più grande centrale al mondo per la produzione di energia solare.


L’impianto sarà costruito ad Al Dhafra, a circa 35 chilometri da Abu Dhabi.


I lavori partiranno entro la fine di quest’anno e si prevede la creazione di 4.000 nuovi posti di lavoro, nella fase di costruzione. La centrale dovrebbe entrare in funzione nella prima metà del 2022. Quando sarà a pieno regime, produrrà elettricità per circa 160.000 famiglie e consentirà di ridurre le emissioni di CO2 dell’Emirato di oltre 2,4 milioni di tonnellate all’anno, il che equivale a rimuovere circa 470.000 auto dalla strada.


L’appalto è stato vinto da un consorzio guidato dall’Abu Dhabi National Energy Company - Taqa e un’altra impresa locale, la Masdar, che insieme deterranno il 60% della società, in partnership con l’azienda pubblica francese EDF e la cinese JinkoPower.


Ad Abu Dhabi è già presente anche un altro grandissimo impianto per la produzione di energia solare, il 1.2 Gigawatts Noor Abu Dhabi, gestito anche esso dall’azienda Taqa. Con la realizzazione del progetto 2GW la capacità di Abu Dhabi di produrre energia solare salirà quindi a 3.2GW.


Stando a quanto comunicato, il nuovo impianto venderà elettricità a $ 0,0135 per kilowatt/ora (circa 0,011 euro).



Foto: archivio - Shutterstock

Copyright © 2020 Green Update - Tutti i diritti riservati

  • Green Update Instagram
  • Green Update LinkedIn
  • Green Update Facebook