• Redazione

Tesla sorpassa Toyota. E' casa auto che vale di più al mondo

Aggiornato il: lug 8

Auto, al mercato piace green. Le azioni del colosso californiano delle auto elettriche, guidato da Elon Musk, segnano un nuovo record. Il valore di Tesla arriva a 208 miliardi di dollari. Da sola vale più dei suoi concorrenti messi insieme.


Tesla festeggia il suo decimo compleanno a Wall Street con un sorpasso storico e nuovi record.


Tanta strada è stata fatta da quel 29 giugno 2010, giorno della sua quotazione al Nasdaq, l'indice dei principali titoli tecnologici della Borsa americana. Il prezzo di debutto era 17 dollari ad azione.


Dieci anni dopo il titolo della compagnia automobilistica vola, per la prima volta, sopra i mille dollari e mercoledì 1° luglio segna il nuovo record di 1.135 dollari per azione, portando la capitalizzazione di Tesla a 208 miliardi di dollari. Ora è la casa automobilistica che vale di più al mondo.


A gennaio di quest'anno aveva già superato Volkswagen, diventando il secondo produttore di auto per capitalizzazione di mercato. Adesso si aggiudica il primato mondiale, sorpassando anche la rivale giapponese Toyota, che è valutata circa 203 miliardi di dollari.


Ma non è tutto. Tesla, da sola, vale più dei suoi concorrenti messi insieme: Fiat (20 miliardi di dollari), Ford (24 miliardi), Ferrari (32 miliardi), General Motors (36 miliardi), BMW (41 miliardi), Honda (46 miliardi) e Volkswagen (74 miliardi).


In più, Tesla sembra non risentire particolarmente dell'effetto Coronavirus. In un mercato dell'auto con un crollo atteso di vendite del 15%, le previsioni di vendita per la compagnia di Elon Musk continuano a essere in crescita. Nel periodo aprile-giugno Tesla ha consegnato 90.650 veicoli: il 5% in meno rispetto all'anno scorso, ma comunque +2,5% rispetto al primo trimestre 2020.


Solo nell'ultimo anno, il titolo di Tesla è passato da 203 a oltre 1.100 dollari. Un segnale green da parte degli investitori, che sembrano aver grande fiducia nel futuro delle auto a emissioni zero.


Aspettando il Battery Day

Per il prossimo 15 settembre è in programma il Battery Day. Più volte rimandato a causa della pandemia, sarà l'occasione in cui la casa automobilistica californiana presenterà una nuova batteria a basso costo e di lunga durata. Questo nuovo accumulatore dovrebbe avere un ciclo di vita decisamente superiore a quelli attuali, garantendo una percorrenza di oltre 1,6 milioni di chilometri, e consentirebbe a Tesla di vendere i suoi veicoli elettrici a prezzi più bassi, più o meno in linea con i modelli a benzina.


Copyright © 2020 Green Update - Tutti i diritti riservati

  • Green Update Instagram
  • Green Update LinkedIn
  • Green Update Facebook